Nicolai Lilin – Santu Lussurgiu, Festival A Libro Aperto

Identità Migranti. Multiculturalismo, interculturalismo e oltre.

venerdì 2 Settembre 2011 – Ore18.00
Borgata di San Leonardo (muristenes)
Itinerari di lettura – Ritratti
Massimo Arcangeli incontra Nicolai Lilin

 
La prima serata del festival A libro aperto vede ospite lo scrittore Nicolai Lilin.

Il Festival A Libro Aperto per l’edizione 2011 si compone di incontri, tavole rotonde, installazioni, performances artistiche, laboratori per ragionare di “Identità migranti. Multiculturalismo, interculturalismo e oltre”. Dal 2 al 4 settembre torna con un ricco programma, nella magnifica cornice offerta da Santu Lussurgiu (Or), il bel paese del Montiferru a 500 metri sul mare, che per l’occasione mette a disposizione i suoi scorci più suggestivi e affascinanti.

Ospite d’eccezione di questa quinta edizione del festival è lo scrittore Nicolai Lilin, caso letterario del 2009 con l’opera prima “Educazione siberiana” (Einaudi), bestseller bissato l’anno dopo dal successo di “Caduta libera”, pubblicato dallo stesso editore.

Lilin, atteso con il suo carico di testimonianze, riflessioni e progetti, è chiamato a impreziosire un programma che prevede l’intervento di altri importanti autori come l’algerino Amara Lakhous e le italo somale Igiaba Scego e Ubah Cristina Ali Farah (tutti autori stranieri per nascita o solo per ascendenze, che hanno scelto l’Italia come patria d’elezione), critici ed addetti ai lavori (da Filippo La Porta a Daniele Balicco a Giancarlo Liviano D’Arcangelo) e la partecipazione attiva degli spettatori.

Per informazioni sul festival:
http://www.santulussurgiucultura.it/